DRENACEM

Innovativa formulazione di calcestruzzo per pavimentazioni continue con un’altissima capacità drenante a basso impatto ambientale e paesaggistico.

CONTATTACI

DrenaCem è un conglomerato cementizio per pavimentazioni continue permeabili a elevate prestazioni, realizzato miscelando cemento, aggregati, acqua e additivi. Utilizzabile anche per superfici di ridotte dimensioni, la sua formulazione gli consente un’altissima capacità drenante unita a una buona performance meccanica, il tutto con una valenza estetica data dalla combinazione delle 10 differenti colorazioni.

PERCHÉ SCEGLIERLO?

È la soluzione che da oltre 100 anni viene scelta nel mondo delle costruzioni ed in particolare per la pavimentazione dei parcheggi che, specialmente in condizioni di fenomeni temporaleschi importanti hanno necessità di un deflusso rapido dell’acqua. Il ricircolo dell’aria all’interno della massa accelera il processo di scioglimento della neve e del ghiaccio, evitando la formazione di pericolose lastre o il formarsi di ristagni d’acqua che può tornare in falda in maniera naturale, riducendo così sensibilmente fenomeni come l’aquaplaning o il ruscellamento.
È una soluzione particolarmente attenta al tema della sostenibilità ambientale, uno di quei materiali facenti parte della cosiddetta “rivoluzione verde del calcestruzzo” in cui gli elemento che lo compongono sono tutti naturali: acqua, aggregati lapidei, sabbia.
 È la soluzione ideale per aree di sosta e parcheggi, camminamenti in riva al mare, giardini pubblici, aree a rischio incendio, piste ciclabili e aree pedonali, giardini pubblici e green way, strade secondarie o di accesso con presenza di percorsi tortuosi e con forti pendenze longitudinali.

COME SI REALIZZA:

Una volta creata la speciale miscela di cemento, aggregati, acqua e additivi, questa viene stesa in maniera compatta, con spessore finale determinato in funzione dell’effettivo utilizzo finale, con un minimo di 10 cm per un utilizzo ciclopedonale e con spessori più importanti man mano che si aumentano i carichi che dovrà sostenere. La naturale creazione di vuoti tra gli elementi, tecnicamente definita porosità a pori interconnessi, consente la permeazione dell’acqua sul 100% della sua superficie.

PREGI E DIFETTI

Il DrenaCem Sirio è una soluzione dai molteplici vantaggi: economico, funzionale e ambientale. Posato nelle aiuole attorno agli alberi utilizzati per l’arredo urbano ne consente l’approvvigionamento di acqua. Aumenta sensibilmente l’effetto “Albedo” consentendo l’abbassamento delle temperature durante i mesi estivi sulle pavimentazioni di parcheggi, marciapiedi, piste ciclabili e percorsi pedonali. Situazione che può risultare potenzialmente pericolosa sia per gli umani che per i nostri animali domestici che poggiano direttamente le zampe sulle superfici esterne.
Oltretutto, in caso di calore eccessivo, non subisce deformazioni alla temperatura sotto la pressione degli pneumatici o dei cavalletti dei ciclomotori.

Consente di aumentare la sicurezza stradale, sia perché vengono eliminati gli spruzzi causati dai veicoli che ci precedono, con conseguente diminuzione della visibilità, sia perché riduce il riverbero notturno causa di fastidio per i guidatori.
Costituisce una buona alternativa ai costosi sistemi per lo smaltimento dell’acqua piovana nelle aree adibite a parcheggio.
È una soluzione di lunga durata, in grado di mantenere invariate le proprie caratteristiche fisico-meccaniche nel tempo. Necessità di una semplice manutenzione ordinaria attraverso classiche idropulitrici. Per evitare criticità è fondamentale una corretta preparazione del fondo. In presenza di terreni particolarmente argillosi, ad esempio, sarà necessario prevedere delle tubazioni di drenaggio e/o punti di raccolta delle acque piovane.

Eventuali difetti possono emergere a causa della qualità del calcestruzzo fornito localmente o errori in fase di posa che deve essere eseguita secondo le specifiche progettuali a cui deve seguire un’adeguata maturazione finale.
La presenza naturale di piccole cavità può rendere meno facile la pulizia in situazioni come la presenza di conifere i cui aghi potrebbero incastrarsi nelle fessure o di luoghi in cui possono cadere briciole.